Incontrare e Scopare

Sono una grande succhiatrice di cazzo

Tre parole su di me? Succhiatrice di cazzo. Ecco, questa è la mia dote particolare, la mia passione, il campo in cui mi sento meglio realizzata. Per me il bocchino è un’arte, come la musica e la danza.

37enne, sposata, piacente, ma soprattutto una moglie succhiatrice; sono in cerca di uomini focosi di qualsiasi età, colore… forma e dimensione. Mi piace succhiare tutti i cazzi, proprio di tutti i tipi, anzi: sono interessata alla varietà, oltre che alla quantità. Il cazzo è come una pietanza, ci si stanca dello stesso sapore, per quanto buono sia. Diciamo che l’ideale sarebbe avere un po’ di cazzi certi e sicuri, a disposizione per saziarsi a pranzo e a cena (come quello di mio marito), e tanti altri come “snack” spezza-fame-di-cazzo!

Vivo e lavoro nel Vercellese, gli incontri a Vercelli e zone limitrofe sono l’ideale, magari però in luoghi un po’ appartati. Una moglie infedele deve pur prendere qualche precauzione per non farsi beccare dal marito cornutello. Non che a lui importi più di tanto, ma non voglio che girino voci malevole difficili pure per lui da ignorare. Un tantino di discrezione non guasta, se garantisce di proseguire a sbocchinare a piacimento.

Le tecniche della “fellatio” le conosco tutte! Ci potrei scrivere un’enciclopedia. Lo succhio alla grande inginocchiata, sdraiata, sotto e sopra. Se il maschio è forte e robusto, pure sottosopra: lui in piedi e io a testa in giù! C’hai mai provato? Tutta un’altra storia, credi a me. Il cazzo in bocca lo prendo liscio e naturale, oppure condito e guarnito. Panna, crema e cioccolata, sono i gusti che preferisco, da abbinare a d un bel cazzo tosto. Vedrai come te lo lecco ben bene, e te lo faccio duro prima di ingoiarlo fino alle tonsille. Poi è tutto un su e giù, un avanti e indietro, al ritmo che mi si dà. Lento e passionale, veloce in crescendo, fino alla sborata. Tutta la bevo, calda e saporita, la sbora; ci faccio i gargarismi, è un toccasana.

Cura il corpo e la mente, che a me mi viene il buonumore, quando mi allaghi la bocca. Per carità, se l’uomo preferisce, ogni tanto mi piace pure vedere le tette che si imbiancano o che mi si spruzza in faccia; ma la sborata in bocca è un’altra cosa. A vera intenditrice, poche parole… che poi a bocca piena di cazzo, non è che si possa parlar tanto!

Gli uomini focosi con cazzi medi mi piacciono, ma gradisco pure le sventole di minchia e i piciulin, che se non è tanto grosso, il cazzo, me lo godo di più. Soffocotto sì, ma non ci voglio morir sopra. Certo, ho i miei trucchetti: tanta saliva e qualche aiutino spray. Una spruzzata in gola e si parte, l’ugola si rilassa e il cazzo penetra facile, scivola in bocca che è un piacere.

Moglie succhiatrice di cazzo, vera esperta, con grande allenamento a casa e fuori. Da mio marito posso ottenere qualsiasi cosa, se gli faccio un bocchino fatto bene. Soldi ce n’ha, e per farmi fare regali, basta che gli apro la patta e scendo verso il cazzo mentre lo guardo negli occhi. Si scioglie il buon uomo, e faccio le pause ad arte per chiedere orecchini, vestito o vacanzina. Non sopporta che smetta di ciucciare e cede, sempre dice di sì, capricci e voglie sempre esauditi. Ci so fare, e lo so.

E voi? Uomini focosi che, come se vi vedessi, leggete l’annuncio e vi si indurisce il batacchio… Voi saprete resistere alla vostra Simona? O terrà in pugno, anzi in bocca, anche a voi, questa moglie infedele e porca? Ho le labbra asciutte. Vado dal maritino, a strusciarmi il suo cazzo come fosse un rossetto. Mi sa che pure stasera gli tocca di farsi sbocchinare da questa succhiatrice di cazzo. È un marito, avrà pure dei doveri, no?

2 commenti su “Sono una grande succhiatrice di cazzo”

Lascia un commento